L'invenzione rivoluzionaria del movimento automatico

by Marc-Andre Schmid

L'invenzione del movimento automatico dell'orologio è stata una pietra miliare nella storia dell'orologeria. Prima della sua introduzione, gli orologi dovevano essere caricati manualmente per mantenere il tempo. Tuttavia, con questa innovazione, gli orologi furono in grado di caricarsi da soli, consentendo maggiore comodità e precisione.

 Automatic-Watch-Movement-Zurichberg

Il primo movimento automatico dell'orologio fu inventato da Abraham-Louis Perrelet, un orologiaio svizzero, nel XVIII secolo. L'invenzione di Perrelet si basava sul principio del peso oscillante, che era un peso che si muoveva avanti e indietro mentre chi lo indossava muoveva il braccio. Questo movimento faceva ruotare il peso, che a sua volta caricava la molla principale dell'orologio.

Abraham-Louis-Perrelet-Zurichberg

Anche se l'invenzione di Perrelet rappresentò un importante passo avanti nel campo dell'orologeria, fu solo nel XX secolo che il movimento automatico degli orologi raggiunse il suo vero valore. Nel 1923, John Harwood, un orologiaio inglese, brevettò un nuovo design per un movimento automatico dell'orologio che era molto più affidabile ed efficiente rispetto ai modelli precedenti.

John-Harrwod-Automatic-Wristwatch-Zurichberg

Il progetto di Harwood prevedeva un rotore montato su un perno, che gli consentiva di ruotare liberamente in entrambe le direzioni. Proprio come nel modello di Perrelet, il movimento di chi lo indossa veniva utilizzato per caricare la molla principale dell'orologio attraverso il suddetto rotore. Questo design era molto più efficiente dei modelli precedenti, poiché consentiva all'orologio di caricarsi con molto meno movimento da parte di chi lo indossava.

 Automatic-Watch-Movement-Drawing-Zurichberg

Negli anni successivi, molti altri orologiai svilupparono le proprie versioni del movimento automatico, ciascuna con le proprie caratteristiche e innovazioni uniche. Alcuni dei più notevoli includono il movimento Perpetual di Rolex, che presentava un rotore di carica che poteva ruotare di 360 gradi, e il movimento Co-Axial di Omega, che utilizzava un sistema di scappamento unico che migliorava notevolmente la precisione dell'orologio.

Rolex-Oyster-Perpetual-Zurichberg

Oggi, gli orologi automatici sono ampiamente considerati tra i migliori orologi al mondo, apprezzati per la loro precisione, affidabilità e praticità. Sono utilizzati da persone in tutto il mondo, dagli appassionati di orologi occasionali ai subacquei e ai piloti professionisti, e tutti beneficiano del piacere senza preoccupazioni offerto dagli orologi automatici.


Lascia un commento

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.