Grande Complicazione - Il Pinical dell'Orologeria - Parte 2

by Marc-Andre Schmid

Nella seconda parte del nostro tuffo nel mondo delle Grandi Complicazioni, dedichiamo la nostra attenzione ad alcuni degli orologi più importanti della storia dell'orologeria che rientrano sotto questo termine, sottolineando il vertice colloquiale che l'arte dell'orologeria può offrire.

 

Grande complicazione dei superlativi

Patek Philippe è sicuramente uno dei massimi esponenti nell'arte di incorporare molteplici complicazioni in un modello di orologio. La manifattura ha già costruito due volte l'orologio più complicato del secolo. Le Grandi Complicazioni Rif. 5207P-001 è un altro esempio del motivo per cui il nome Patek Philippe viene menzionato prima o poi in qualsiasi rapporto sulle complicazioni degli orologi. Questo modello è dotato di ripetizione minuti, visualizzazione delle fasi lunari e calendario perpetuo. La ripetizione, in particolare, è una delle specialità di Patek Philippe. Grazie alla cassa in platino, la ripetizione minuti produce un suono particolarmente brillante.

Patek-Philippe-Grande-Complications-Ref.5207P-001-Zurichberg

 

5 Orologiai per il restauro di un orologio

Il Grande Complication No. 42500 è un orologio davvero speciale, unico nel suo genere. Fu presentato da A. Lange & Söhne nel 1902 e venduto ad un privato di Vienna. Dopo quasi un secolo di smarrimento, l'orologio è tornato ad A. Lange & Söhne, ma in pessime condizioni. Ci sono volute migliaia di ore di lavoro da parte di un team di cinque orologiai per restaurare l'orologio e, soprattutto, riportarlo alla sua funzionalità originale. Il tempo investito in questo orologio di lusso vintage è stato sicuramente ripagato: in quanto tesoro di valore storico e culturale, l'orologio da tasca è ora esposto in un museo.

A.Lange&Söhne-Grande-Complication-Nr.42500-Zurichberg

La versione del 2013 della Grande Complicazione (Ref. 912.032) di A. Lange & Söhne è stata ispirata dalla Grande Complicazione n. 42500 ed è, ad oggi, l'orologio da polso più complicato prodotto dall'azienda.

 

La "Maria Antonietta"

La storia della Grande Complicazione n. 160 di Breguet dimostra le numerose sfide che possono sorgere durante la produzione di un orologio così complesso. Commissionato nel 1783 dal conte Hans Axel von Fersen come regalo per la regina Maria Antonietta, l'orologio da tasca altamente complicato è stato progettato da Abraham-Louis Breguet. Tuttavia, lo scoppio della Rivoluzione francese, il tragico destino della famiglia reale e l'esilio di Breguet bloccarono il progetto per sette anni. Fu solo nel 1827, quattro anni dopo la morte di Breguet, che suo figlio completò l'orologio, che da allora è conosciuto come "Maria Antonietta". Al momento della sua presentazione presentava tutte le complicazioni allora conosciute. L'orologio è diventato ancora più famoso dopo un furto di alto profilo da un museo. Ora ha un valore di 30 milioni di dollari USA.

Breguet's-Grande-Complication-No.160-Zurichberg

 

16 complicazioni, 834 parti, 10.000 ore di lavoro

Per il suo 250° anniversario, Vacheron Constantin ha creato sette orologi eccezionali con grandi complicazioni. Tra questi, il Tour de I'lle presenta 16 complicazioni, tra cui una ripetizione minuti, fasi lunari, indicatore di alba e tramonto e calendario perpetuo. Gli orologi sono realizzati in oro puro e sono composti ciascuno da 834 parti singole. Ci sono volute più di 10.000 ore di lavoro per completare i modelli. Uno dei modelli di orologio è stato venduto all'asta per un prezzo di 1,56 milioni di dollari USA.

Vacheron-Constantine-Tour-de-I'lle-Zurichberg

 

L'orologio più complicato del mondo

Lo Jaeger-LeCoultre Hybris Mechanica à Grande Sonnerie detenne per breve tempo il titolo di orologio più complicato del mondo. Presentava 26 complicazioni, tra cui un calendario perpetuo con data, giorno, mese, anno e anno bisestile, una grande suoneria, una piccola suoneria e un indicatore della riserva di carica sia per il movimento che per il meccanismo di suoneria. È stato anche degno di nota per essere stato il primo orologio da polso a riprodurre completamente la melodia dei rintocchi di Westminster.

Jaeger-LeCoultre-Hybris-Mechanica-à-Grande-Sonnerie-Zurichberg

 

Opera d'arte per 2,7 milioni di dollari americani

Naturalmente, deve sempre esserci un orologio o un orologiaio che superi anche i segnatempo più complicati. Franck Muller, noto anche come il "Maestro delle complicazioni", ha sviluppato l'Aeternitas Mega 4. Ha dieci complicazioni in più rispetto al modello di Jaeger-LeCoultre. Il calendario integrato nell'orologio è valido per i prossimi 1.000 anni, mentre il movimento stesso è composto da 1.483 componenti. Come il famoso Grande Complication di A. Lange & Söhne, questo orologio è un pezzo unico. È stato venduto a un collezionista di orologi statunitense per la cifra record di 2.700.000 dollari e presentato alla presenza dello stesso Franck Muller. Indubbiamente anche questo modello si è guadagnato un posto tra i calibri più complessi dell'alta orologeria.

Franck-Muller-Aeternitas-Mega-4-Zurichberg


Lascia un commento

Attenzione, i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.