Gli orologi che hanno plasmato il cinema - Parte 2

by Marc-Andre Schmid

Continuando il nostro viaggio attraverso la storia degli orologi sul grande schermo, diamo uno sguardo agli orologi che fungono da metafore per chi li indossa, incapsulando e quindi descrivendo la lotta interna ed esterna. Raggiungiamo le stelle mentre vaghiamo attraverso eventi del mondo reale e avventure oltre la nostra immaginazione, poiché gli orologi da polso diventano iconici tanto quanto i film in cui sono presenti.

 

7. Ghostbusters - Nota vocale Seiko M516

Sì, sappiamo che questo orologio è innegabilmente brutto, ma vogliamo anche dare a un brutto anatroccolo il tempo di brillare poiché il Seiko M516 Voice Note è tanto iconico quanto difficile da guardare. Pur non essendo sicuramente considerato uno dei design più attraenti dell'orologeria, questo modello vanta un fascino nostalgico quando sorge la domanda: "Pensavamo davvero che il futuro sarebbe stato così?".
Oltre alla capacità di registrare un audio piuttosto scarso, l'orologio è dotato anche di cronometro e retroilluminazione. Non è quello che normalmente considereremmo un orologio pionieristico. Detto questo, vanta alcuni dettagli meno evidenti, come la cassa e il cinturino forgiati rispettivamente in plastica in fibra di carbonio e acciaio inossidabile. Questa è una decisione progettuale piuttosto in anticipo sui tempi per un orologio lanciato nei primi anni '80.

Ghostbusters-Seiko-M516-Voice-Note

 

8. Alieni - Seiko Guigiaro 7A28-7000

Nato dalla collaborazione tra Seiko e il leggendario designer automobilistico italiano Giorgetto Guigiaro, responsabile della creazione della VW Golf, della Fiat Pand, della Maserati Ghibli e della DeLorean, questo Seiko è stato scelto dal noto appassionato di orologi James Cameron per essere indossato da Ripley di Sigourney Weaver al suo ritorno per affrontare ancora una volta la minaccia aliena. Anche se il viaggio di ritorno di tutti i soggetti coinvolti sul pianeta LV-426 potrebbe non essere meglio descritto come "divertente", l'orologio, con la sua strana sporgenza a blocchi che contiene i pulsanti del cronografo, è sicuramente un pezzo dall'emozionante design di ispirazione automobilistica e funge da un utilitaristico kit di fantascienza durante la lotta per la sopravvivenza di Ripley, fungendo da simbolo della lotta dei personaggi tra mostri e soldati, facendola diventare forse la più forte rappresentazione di un'eroina mai messa sullo schermo.

Aliens-Seiko-Giugiaro-7A28-7000

 

9. Scarface - Omega la magia

Indossato dall'iconico antieroe di Al Pacino, Tony Montana, l'orologio incarna l'approccio iconoclasta del personaggio al mondo criminale poiché non gioca secondo le regole di nessuno se non le sue ed è disposto a fare qualsiasi cosa per raggiungere la vetta. E resta lì. Anche La Magique trascorre una notevole quantità di tempo sullo schermo, in modo più evidente quando Tony Montana, con un braccio al collo e schizzi di sangue sul suo abito blu altrimenti immacolato, pronuncia la sua famigerata frase "ogni cane ha il suo giorno".
Assolutamente unico, questo modello presenta un quadrante circolare incorniciato da una cassa quadrata e vanta segni minimalisti. Se desideri un orologio che riesca a ottenere qualcosa di completamente diverso, non cercare oltre l'Omega La Magique.

Scarface-Omega-La-Magique-Tony-Montana

 

10. La trilogia del cavaliere oscuro - Jager-LeCoultre Reverso

A prima vista, probabilmente penseresti che questo classico adornerebbe il polso del procuratore distrettuale di Gotham Harvey Dent, che in circostanze tragiche divenne il due facce in conflitto dopo la sua nobile lotta per la giustizia nel secondo capitolo dell'acclamata trilogia di Christopher Nolan, rimanendo intrappolato in dualità poiché la sua bussola morale si legava alle due facce di una medaglia.
Ma proprio come il cattivo sfregiato funge da metafora del conflitto interiore tra Batman e Bruce Wayne che si manifesta nel personaggio di Christian Bale, l'orologio da polso che circonda gli eroi nei tre film simboleggia la sua lotta per conciliare la vita privata e la lotta al crimine come il suo. la salute fisica e le relazioni minacciano di deteriorarsi.
Il Jaeger-LeCoultre Reverso vanta una cassa girevole che consente di girare il quadrante dell'orologio, inizialmente progettato per proteggere l'orologio di chi lo indossa mentre gioca a polo, ed è considerato un'icona del design che incapsula perfettamente le prove interiori del Caped Crusader.

The-Dark-Knight-Jaeger-LeCoultre-Reverso-Christian-Bale

 

11.Apollo 13-Omega Speedmaster

Cosa potrebbe esserci di più adatto per un film sulla tredicesima missione Apollo dell'unico orologio certificato dalla NASA adatto alle missioni spaziali nel 1965? Originariamente progettato come cronografo da corsa, fu indossato durante la prima passeggiata spaziale americana e da Buzz Aldrin quando mise piede per la prima volta sulla Luna. Anche se una manciata di altri orologi sono stati da allora accreditati dalla NASA e quindi raccomandati per le missioni spaziali, l'Omega Speedmaster rimane l'unico orologio consentito per la cosiddetta "attività extraveicolare", come passeggiate nello spazio e riparazioni esterne alle stazioni.
Anche se questo da solo avrebbe sicuramente assicurato all'Omega Speedmaster un posto nel cuore degli amanti degli orologi e degli appassionati dello spazio, la sua apparizione nel grande successo del 1995 ne ha consolidato l'eredità presentandolo sul grande schermo.

Apollo-13-Omega-Speedmaster-Tom-Hanks

 

12. Interstellar - Data pilota Hamilton Khaki Day

Sebbene molti dei film presenti in questa lista abbiano intrecciato il concetto di tempo direttamente nella trama ricordandoci l'urgenza e la posta in gioco in un dato momento, non siamo sicuri che nessuno abbia incorporato un orologio come punto della trama in modo così brillante come il nostro ultimo capitolo su questo elenco. Un capolavoro di sconfinato stupore sulle spettacolari scene migliorate digitalmente abbinate ad alcune delle più belle rappresentazioni di emozioni mai portate sullo schermo, un piccolo orologio da polso funge da grazia salvifica in una sfera oltre la nostra immaginazione. Trascendendo lo spazio e il tempo, il "Murph" di Hamilton Khaki Field porta questo film alla sua straziante conclusione.
Ma questo segnatempo, inizialmente realizzato esclusivamente per il film, non è l'unico orologio iconico presente nell'avventura spaziale di Nolan. L'Hamilton Khaki Pilot Day Date, che adorna il polso di Matthew McConaughey durante il suo viaggio, funge da simbolo costante della sua battaglia contro il tempo, mentre la colossale colonna sonora di Hans Zimmer ci ricorda ogni prezioso giorno che passa sulla terra.

 Interstellar-Hamilton-Khaki-Field-Murph-and-Hamilton-Khaki-Pilot-Day-Date


Lascia un commento

Attenzione, i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.